Questo sito contribuisce alla audience di

Barada

fiume (ca. 80 km) della Siria sudoccidentale; nasce dai monti dell'Antilibano, bagna Zebdani e Damasco (di cui alimenta la fertilissima oasi) e si perde nelle paludi di Bahr el Aateïbé (Bahret el Ateibe), a E di Damasco. Per la sua importanza agricola è denominato “fiume d'oro”.

Media


Non sono presenti media correlati