Questo sito contribuisce alla audience di

Baragiano

comune in provincia di Potenza (37 km), 625 m s.m., 29,45 km², 2751 ab. (baragianesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro dell'Appennino Lucano, posto nell'alto bacino del fiume Sele. È l'antico casale di Baresanum, feudo di Riccardo di Santa Sofia e concesso, in seguito, a Herveo de Chavreuse. Appartenne ai Di Sangro, ai Caracciolo e ai Ruffo di Bagnara (sec. XVIII). Fu danneggiato dal terremoto del 1980.§ La chiesa madre dell'Annunziata (sec. XV) conserva l'altare maggiore a intarsio del sec. XVI e un gruppo scultoreo in cartapesta (Annunciazione) risalente all'Ottocento. In località Braida sono stati rinvenuti materiale archeologico databile ai sec. VIII-VI a. C. e resti di mura (sec. V-IV a. C.).§ I principali prodotti dell'agricoltura sono uva, cereali e olive. Sono presenti aziende enologiche e olearie ed è sviluppata la lavorazione artigianale del legno, del marmo, del ferro e della pietra. L'allevamento bovino, ovino e caprino alimenta la produzione lattiero-casearia.

Media


Non sono presenti media correlati