Questo sito contribuisce alla audience di

Barbarea

genere di piante erbacee bienni o perenni della famiglia Crocifere o Brassicacee abbastanza frequenti nei luoghi erbosi, lungo le ripe o al margine dei boschi, nelle regioni temperate. La specie principale è Barbarea vulgaris nota come erba di Santa Barbara; è alta da 50 cm a un metro, eretta, con fusto rigido, angoloso; foglie alterne, pennatifide e grossolanamente dentate; fiori piccoli, gialli, numerosi, riuniti in corimbi terminali espansi a ombrella; ha 4 sepali, 4 petali, 6 stami; il frutto è una siliqua cilindrico-angolosa, contenente numerosi semi appiattiti. Esistono specie affini quali Barbarea dentata, annua, a fiori bianchi, e Barbarea praecox; quest'ultima è coltivata (specialmente in Francia) per le sue foglie aromatiche eduli, che si usano come quelle del crescione.

Media


Non sono presenti media correlati