Questo sito contribuisce alla audience di

Barber, Samuel

compositore statunitense (West Chester, Pennsylvania, 1910-New York 1981). Studiò e poi insegnò al Curtis Institute di Filadelfia. Si affermò come uno dei compositori americani di maggior successo, ottenendo tre volte il premio Pulitzer (1935, 1936, 1958) e altri riconoscimenti. Tra le sue opere teatrali ricordiamo Vanessa (su libretto di G. Menotti, New York, 1958) e Anthony and Cleopatra (libretto di F. Zeffirelli da Shakespeare, New York, 1966). Compose anche molta musica sinfonica (tra cui un fortunato Adagio per archi, 1936), sacra e da camera, trovandosi a proprio agio in un linguaggio nettamente tradizionale, in cui si poteva espandere il suo gusto per un lirismo romanticheggiante e la melodica cantabilità; intorno al 1940 il suo stile si aprì anche a influssi di Stravinskij e del jazz.

Media


Non sono presenti media correlati