Questo sito contribuisce alla audience di

Barda

cesare bizantino (m. 865). Tolse all'imperatrice Teodora, sua sorella, vedova dell'imperatore Teofilo (842), la reggenza per il giovane Michele III (856), che abbandonò a lui ogni cura del governo, nominandolo cesare (862). Energico e astuto, curò la difesa, la giustizia e la cultura; ma non poté impedire lo scisma di Fozio e le sue nefaste conseguenze. Promosse la prima grande offensiva contro gli Arabi (859) e morì assassinato durante una spedizione per la liberazione di Creta, per ordine di Michele III stesso e Basilio I, il futuro imperatore.

Media


Non sono presenti media correlati