Questo sito contribuisce alla audience di

Bari (regione della Somalia)

regione (70.000 km²; 222.000 ab., capoluogo Bosaso o Boosaaso) della Somalia, corrispondente all'estremità nordorientale della penisola somala, tra il golfo di Aden a N, l'Oceano Indiano a E e la valle del Nogal a S. È costituita da un vasto tavolato calcareo, che scende a picco sul mare. Il clima caldo e arido limita la vegetazione a pochi casi, dove si praticano la pastorizia (ovini e cammelli), l'orticoltura e la raccolta dell'incenso e della mirra. Al largo si pratica la pesca del tonno e del pescecane, che dà vita all'industria della conservazione del pesce. Numerose le saline lungo la costa settentrionale. Il sottosuolo fornisce fosfati, stagno e metalli rari. I principali centri, oltre al capoluogo, sono Hafun, Bereda, Bender Beyla e Alula. Fino al 1974 si chiamò Migiurtinia (o Bosaso).

Media


Non sono presenti media correlati