Questo sito contribuisce alla audience di

Baricco, Alessandro

scrittore e musicologo italiano (Torino 1958). Ha esordito nella letteratura con la pubblicazione nel 1988 di uno studio sul teatro di G. Rossini: Il genio in fuga. Due saggi sul teatro musicale di Gioacchino Rossini. Dopo il romanzo Castelli di rabbia (1991), per il quale gli è stato assegnato il premio Campiello, nel 1992 è ritornato alla critica musicale con il saggio L'anima di Hegel e le mucche del Wisconsin. Una riflessione su musica colta e modernità. Nel 1993 ha vinto il premio Viareggio per la narrativa con il romanzo Oceano Mare e l'anno successivo ha pubblicato il monologo Novecento, dal nome del personaggio protagonista, così chiamato perché nato con il secolo. Nel frattempo, ha acquistato notorietà presso il grande pubblico conducendo per la RAI due trasmissioni periodiche televisive di contenuto letterario. Nel 1995 ha pubblicato Barnum e Seta. Del 1998 è la raccolta di articoli, dedicati al teatro, Barnum 2. Altre cronache del Grande Show. Dello stesso anno è la pièce teatrale Totem, spettacolo che vede riunite tutte le sue grandi passioni: la musica, la letteratura e il teatro. Ha pubblicato, poi, City (1998), romanzo incentrato su di una città immaginaria, simbolo ed emblema di tutte le città, dove si muovono eroi anomali, ma reali come Gould, ragazzino di 12 anni laureato in fisica teorica. Nel 1999 ha partecipato a un'iniziativa singolare: insieme con il fotografo Moreno Gentili ha curato il libro di immagini In linea d'aria. Esplorazione per un viaggio a piedi. Nel breve saggio Next (2002) ha affrontato il tema della globalizzazione, analizzandone le origini e i possibili sviluppi. Sempre nel 2002 è tornato alla narrativa, pubblicando il romanzo breve Senza sangue. Nel 2004 ha pubblicato Omero, Iliade; nel 2005 Questa storia e nel 2006 I barbari. Saggio sulla mutazione. Con Lezione 21 (2008) lo scrittore esordisce alla regia: nel film si indaga sul mistero della 9a sinfonia di Beethoven. Nel 2009 pubblica il romanzo Emmaus. Altri romanzi: Tre volte all'alba (2012), Mr Gwyn (2013), Smith & Wesson (2014) e La Sposa giovane (2015).

Media


Non sono presenti media correlati