Questo sito contribuisce alla audience di

Barigióni, Filippo

architetto italiano (Roma 1680-1753). Si formò dapprima in ambito berniniano come allievo di Mattia de' Rossi e poi in quello di C. Fontana, col quale collaborò, elaborando elementi barocchi con un gusto decorativo esuberante, ma già volto a eleganze settecentesche. Tra le sue opere, a Roma, la cappella di S. Francesco di Paola in S. Andrea delle Fratte (1726-36), ricca di marmi colorati e bronzi, restauri in S. Marco (1740-50), monumento funebre a Maria Clementina Sobieski in S. Pietro (1739); a Urbino, restauri e rinnovamento di S. Domenico (1732).

Media


Non sono presenti media correlati