Questo sito contribuisce alla audience di

Barovièr

famiglia di maestri vetrai muranesi, originaria forse di Treviso e attiva fin dal sec. XIII. Tra i più noti, Angelo (m. 1461) operò a Murano dal 1424, specializzandosi nella produzione di vetri “cristallini”, particolarmente limpidi, e nella messa a punto di un sistema di decorazione su vetro a smalto “pietrificato”. Fra le sue numerose opere, si ricordano la famosa Coppa nuziale in vetro decorato a smalti policromi, datata al 1461 (Murano, Museo dell'Arte Vetraria). Ne continuarono l'attività i figli Marino (eseguì pitture su vetro su disegni del Vivarini), Giovanni e Marietta. Un Domenico è ricordato a Maiorca agli inizi del sec. XVII. La famiglia è attiva ancor oggi (fabbrica Barovier & Toso a Murano): in particolare Ercole e Angelo hanno impresso un taglio nuovo all'industria vetraria muranese, applicandovi i criteri del design industriale.

Media


Non sono presenti media correlati