Questo sito contribuisce alla audience di

Bassá, Ferrer

pittore spagnolo (Manresa, Catalogna, ca. 1285-Barcellona 1348). Molto attivo, come risulta da documenti, l'unica sua opera certa pervenutaci è costituita dal ciclo pittorico murale della cappella di S. Michele nel convento delle clarisse di Pedralbes (Barcellona), del 1345-46, nel quale si notano influenze fiorentine e senesi, la cui origine non è chiara. Si congettura di probabili contatti col mondo avignonese dominato da Simone Martini; di manifestazioni giottesche nella Provenza; di un viaggio di Bassá in Toscana e tutto ciò per spiegare i riferimenti ad Ambrogio Lorenzetti e a Duccio di Buoninsegna. Nel complesso i dipinti di Bassá palesano una visione gotica temperata dove naturalismo e monumentalità si affiancano; il colore risulta piacevole anche se non sfavillante. In ogni caso l'opera del Bassá appare il culmine della pittura trecentesca spagnola.

Media


Non sono presenti media correlati