Questo sito contribuisce alla audience di

Bassilla

martire romana (sec. III). Nipote dell'imperatore Gallieno, secondo gli Atti di santa Eugenia fu martirizzata nella persecuzione scatenata contro i cristiani dallo stesso imperatore. Della martire si conserva tuttora il cimitero a Roma sotto la via Salaria Vetere. Festa il 2 maggio. § La catacomba di Bassilla o di S. Ermete è notevole per la basilica sotterranea in muratura, ad aula rettangolare (sec. IV). Interessanti le pitture ad affresco e i frammenti di mosaici figurati.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti