Questo sito contribuisce alla audience di

Batman (fumetti)

(in inglese uomo-pipistrello), personaggio di fumetti avventurosi, creato nel 1939, su testi di B. Finger, da Bob Kane (1916-1998), con effetti di feroce violenza ed espressionismo, come risposta “tecnologica” al “supereroe” Superman. Eroe vigoroso ma normale, ispirato a “Phantom-Uomo Mascherato”, e dotato di avveniristici mezzi scientifici, Batman è sempre stato in coppia con il ragazzo Robin. Disegnato in seguito da ottimi illustratori come Carmine Infantino, Murphy Anderson e Neil Adams, negli anni Ottanta è stato rilanciato dal moderno tratto di Frank Miller: il nuovo Batman è ora il Dark Knight, il Cavaliere Oscuro, invecchiato e problematico, con accanto non più Robin, ma Jason Todd. Hollywood ha dedicato a Batman vari film: nel 1943 (regia di Lambert Hyllyer), nel 1949 e 1950 (regia di S. G. Bennett), nel 1966 (regia di L. H. Martinson, che riprende i protagonisti di una fortunata serie televisiva per ragazzi) e nel 1989, con una produzione di grande spettacolarità e successo, per la regia di Tim Burton e l'interpretazione di Michael Keaton. Il successo del primo film sul personaggio (Batman, 1989), induce lo stesso cast (regia di Tim Burton, protagonista Michael Keaton) a girare nel 1992 Batman – Il ritorno, che contrappone l'Uomo Pipistrello a Catwoman e al Pinguino. Del 1995 è il numero tre della serie, Batman Forever (regia di Joel Schumacher, protagonista Val Kilmer), in cui l'Uomo Pipistrello è contrapposto a Due Facce e all'Enigmista. Nel 1997 è uscito Batman & Robin, girato sempre da Joel Schumacher ed interpretato da Chris O'Donnel. Il rilancio cinematografico del personaggio ha prodotto nuove serie di albi a fumetti e di cartoni animati, nonché tre volumi di racconti dedicati all'Uomo Pipistrello curati da Martin Greenberg.

Media


Non sono presenti media correlati