Questo sito contribuisce alla audience di

Batracoididi

sm. pl. [da batracoide]. Famiglia (Batrachoididae) di Osteitti dell'ordine dei Perciformi. Comprende animali di modeste misure, con il capo e la parte anteriore del corpo allargati e schiacciati; la pelle è nuda e le scaglie, se presenti, sono celate nei tessuti sottostanti; la bocca, dotata di una robusta dentatura, è assai grande in proporzione al resto del corpo; delle due pinne dorsali, la prima è armata di 2 o 3 raggi spinosi; l'anale è allungata; le pettorali e le ventrali sono ben sviluppate. Sono assai diffusi nelle acque marine dei tropici; alcuni di essi possono risalire i fiumi. I Batracoididi sono essenzialmente carnivori; da notare che molti sono dotati di aculei o spine velenosi. Loro caratteristica è una notevole resistenza alla mancanza d'acqua. A questa famiglia appartengono molti generi: i principali sono Thalassophryne e Batrachoides.

Media


Non sono presenti media correlati