Questo sito contribuisce alla audience di

Baudouin de Courtenay, Jan

linguista polacco (Radzymin, Varsavia, 1845-Varsavia 1929). Nato da una famiglia francese che si trasferì in Polonia nel sec. XVII, si laureò in filosofia e linguistica comparata, insegnando successivamente nelle università di Cracovia, Pietroburgo e Varsavia. Si dedicò allo studio delle lingue slave e, in particolare, del polacco e dei dialetti sloveni del Friuli, ma si occupò soprattutto di psicologia del linguaggio e in tale ambito distinse i suoni concreti come fenomeni fisici (fonetica) dai fonemi che hanno anche un contenuto psichico (fonologia) e che nelle loro alternanze e opposizioni determinano la struttura e la funzionalità di un sistema linguistico (Versuch einer Theorie phonetischer Alternationen, 1895; Saggio su una teoria dell'alternanza fonetica), preparando così il terreno alle formulazioni teoriche di Nikolaj Trubetzkoj e della scuola fonologica di Praga.

Media


Non sono presenti media correlati