Questo sito contribuisce alla audience di

Beaumont, Jean-Baptiste Élie de-

geologo francese (Canon, Calvados, 1798-1874). Contribuì al rilevamento della carta geologica della Francia, pubblicata nel 1841, ed elaborò una teoria orogenetica che ebbe ai suoi tempi largo credito. Secondo tale teoria il progressivo raffreddamento della Terra avrebbe causato una diminuzione di volume del globo terrestre e la contrazione delle zone più superficiali: la crosta terrestre si sarebbe quindi periodicamente corrugata dando origine alle catene montuose. Tale teoria è attualmente abbandonata. Tra le opere: Recherches sur quelques-unes des révolutions de la surface du globe (1829-30), Notices sur les systèmes de montagnes (1852).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti