Questo sito contribuisce alla audience di

Beccadèlli, Giusèppe

nobile italiano (sec. XVIII), membro della famiglia bolognese dei Beccadelli. Gentiluomo di camera di Ferdinando I, ambasciatore del re di Napoli a Firenze e a Vienna, nel 1776 succedette a B. Tanucciel Ministero degli Esteri, ma nel 1786 fu costretto a lasciare la carica perché non sufficientemente austrofilo per gli intendimenti di Maria Carolina. Carlo III lo nominò Grande di Spagna.

Media


Non sono presenti media correlati