Questo sito contribuisce alla audience di

Bednár, Alfonz

scrittore e sceneggiatore slovacco (Rožnová Neporadza 1914-Bratislava 1989). Nei suoi più importanti romanzi o racconti, quali La cima di vetro (1954), Ore e minuti (1957), La casa non terminata (1959), Dente di tuono (1964) e Il balcone era troppo alto (1969), non esita a criticare i difetti della vita sotto il regime socialista. È anche un bravo traduttore dall'inglese. Altre opere: Le amiche (1979), la trilogia Per una manciata di spiccioli (1970, 1974, 1981), La deposizione (1986), Il corvo solitario (1989).

Media


Non sono presenti media correlati