Questo sito contribuisce alla audience di

Belgrano, Manuel

generale e uomo politico argentino (Buenos Aires 1770-1820). Appartenente all'aristocrazia creola, aderì al movimento per l'emancipazione dell'Argentina dal dominio spagnolo. Membro della prima giunta patriottica del 1810, ebbe il comando delle forze argentine che nel 1811 tentarono, invano, di opporsi all'indipendenza del Paraguay. Sempre alla testa delle truppe rivoluzionarie del suo Paese, nella campagna del 1812-13 sconfisse gli Spagnoli a Salta e a Tucumán; a sua volta fu battuto nell'Alto Perú (Bolivia) e, successivamente, fu inviato in Europa come diplomatico. Rientrato in patria dopo la proclamazione formale, nel 1816, dell'indipendenza argentina, prese ancora parte ad attività politiche e militari, fino a quando contrasse una malattia mortale. Belgrano diede all'Argentina il suo vessillo nazionale.

Media


Non sono presenti media correlati