Questo sito contribuisce alla audience di

Bellavìtis, Giusto

matematico italiano (Bassano del Grappa 1803-1880). Dal 1845 professore di geometria all'Università di Padova, senatore dal 1866. Le sue ricerche più significative si svolsero nell'ambito della geometria dove introdusse un metodo di calcolo geometrico nel piano che formulò come calcolo delle equipollenze (1832). Va sottolineata pure la relazione che Bellavitis stabilisce tra questo e il calcolo dei quaternioni di Hamilton (1858).

Media


Non sono presenti media correlati