Questo sito contribuisce alla audience di

Bellay, Jean du-

cardinale francese (Souday 1492-Roma 1560). Fu stimato dal re Francesco I, che lo mandò come suo legato in Inghilterra (1528), dove seppe cattivarsi la simpatia del cardinale Wolsey e di Enrico VIII. Come premio per la sua attività diplomatica ebbe il vescovato di Parigi e la porpora cardinalizia. Diresse poi le sedi vescovili di Limoges, Bordeaux e Le Mans, ma per l'ostilità del cardinale di Lorena si ritirò a Roma, dove visse splendidamente come mecenate intelligente di letterati e di artisti.

Media


Non sono presenti media correlati