Questo sito contribuisce alla audience di

Belvérde di Cetóna

località del comune di Cetona (provincia di Siena), situata alle pendici del monte Cetona, nella parte nordorientale dell'Antiappennino toscano. Tra il 1927 e il 1941 Ugo Calzoni vi esplorò (rinvenendo materiali databili per la maggior parte alla media Età del Bronzo, in gran parte attribuibili alla facies culturale appenninica) una quindicina di cavità, utilizzate come necropoli (è attestata anche la pratica del seppellimento secondario) e luoghi di culto. Negli anni successivi l'area archeologica del monte Cetona fu oggetto di ricerche che permisero di individuare ulteriori cavità e abitati protostorici, la cui frequentazione non sembra in alcun caso andare oltre la fine dell'Età del Bronzo. L'Università di Siena vi ha intrapreso una serie di scavi, individuando un villaggio in località Santa Maria di Belverde, con livelli di occupazione del Bronzo antico, medio e finale.

Media


Non sono presenti media correlati