Questo sito contribuisce alla audience di

Benedétto Carushomo

uomo politico (sec. XII). Senatore unico di Roma (1191-93) durante il pontificato di Celestino III, secondo il cronista Roberto di Auxerre, ristabilì la giustizia a Roma, nella Marittima e nella Sabina. Fu spodestato da un moto popolare.

Media


Non sono presenti media correlati