Questo sito contribuisce alla audience di

Benedétto VIII

(al secolo Teofilatto dei conti di Tuscolo), papa (m. 1024). Eletto nel 1012, si appoggiò al partito imperiale contro i Crescenzi, ottenendo dall'imperatore Enrico II la convalida della sua elezione e l'annullamento di quella di un certo Gregorio, favorito dai Crescenzi. Dopo la partenza dell'imperatore dovette sostenere la lotta contro la famiglia avversaria; inoltre organizzò la difesa contro i Saraceni che minacciavano la Toscana e la Sardegna; appoggiò l'insurrezione di Melo contro i Bizantini nell'Italia meridionale. Nel campo più propriamente religioso Benedetto VIII favorì il monastero di Montecassino; in vari sinodi cercò di ristabilire la disciplina del clero.

Media


Non sono presenti media correlati