Questo sito contribuisce alla audience di

Benet, Juan

narratore spagnolo (Madrid 1927-1993). Ingegnere di professione, esordì nella letteratura a metà degli anni Sessanta con Nunca llegarás a nada (1961;Non arriverai mai a niente) e Volverás a Región (1967; Tornerai a Region), narrazioni che si distinguevano nettamente, per la vivacità della fantasia e il rigore della scrittura, dal “realismo sociale” praticato di preferenza dai giovani scrittori dell'epoca. Ha confermato poi le sue singolari doti in El aire de un crimen (1980; L'aria di un delitto), Herrumbrosas lanzas (1983-86; Lance spezzate), En la penumbra (1989; Nella penombra), Construccion de la torre de Babel (1990), opere che gli conferiscono pieno rilievo fra i narratori spagnoli contemporanei. Ha pubblicato anche lavori teatrali e saggi.

Media


Non sono presenti media correlati