Questo sito contribuisce alla audience di

Bernétti, Tommaso

cardinale (Fermo 1799-1852). Segretario di Stato con Leone XII (1828-29) e con Gregorio XVI (1831-36), si oppose con fermezza sia alle forze rivoluzionarie, sia alle ingerenze austriache. Inviso per questo agli Asburgo, dovette essere allontanato dal suo ufficio, ma continuò a godere notevole influenza politica e nel 1844 fu nominato vicecancelliere della Chiesa.

Media


Non sono presenti media correlati