Questo sito contribuisce alla audience di

Bernard, Émile

pittore e critico d'arte francese (Lilla 1868-Parigi 1941). Frequentò per breve tempo e con scarso successo l'atelier Cormon, dove conobbe Toulouse-Lautrec. Di ingegno precoce, nel 1886 fu tra i fondatori della Scuola di Pont-Aven (Bretagna), in seno alla quale espresse le teorie del sintetismo e del cloisonnisme (visione idealizzata delle forme, chiuse da contorno grafico e campite di colori intensi), teorie che Gauguin nel 1888, al ritorno dalle Antille, elaborò e fece proprie, ponendosi a capo del gruppo. Di qui scaturì un'aspra polemica tra i due artisti. Rimasto assente dalla Francia dal 1894 al 1904 per soggiornare in Italia e in Egitto, al suo ritorno, Bernard, tramite la rivista La rénovation esthétique, proclamò la necessità di un ritorno agli antichi maestri.

Media


Non sono presenti media correlati