Questo sito contribuisce alla audience di

Bernardo (re d'Italia)

re d'Italia (? 797-Aquisgrana 818). Figlio di Pipino e nipote di Carlo Magno, divenuto re d'Italia giovanissimo (810) tenne corte a Pavia (812) sotto la guida di Wala e Adalardo. Morto Carlo Magno (814), giurò fedeltà a Ludovico il Pio ma, vistosi trascurato nella divisione dei domini imperiali fissata dall'Ordinatio imperii dell'817, si ribellò tentando di costituire un dominio indipendente. Abbandonato dai suoi sostenitori, illuso da garanzie di perdono, raggiunse a Châlon l'imperatore, che lo fece arrestare e processare da una dieta ad Aquisgrana. Condannato a morte, fu invece accecato, ma poco dopo morì.

Media


Non sono presenti media correlati