Questo sito contribuisce alla audience di

Berruguete, Pedro

pittore spagnolo (Paredes de Nava ca. 1450-Ávila ca. 1504). Forse allievo in Spagna di Ferdinando Gallego, già nel 1477 lo troviamo a Urbino, alla corte di Federico da Montefeltro, collaboratore di Melozzo da Forlì e poi sostituto di Giusto di Gand nella decorazione dello studiolo del duca. È da presumere che sia stato anche a Napoli, nella bottega di Colantonio, e forse a Venezia, dove avrebbe conosciuto Carpaccio e Crivelli. Testimonianze del suo periodo italiano sono il Federico da Montefeltro e suo figlio Guidobaldo (Urbino, Galleria Nazionale delle Marche), con il punto di vista ribassato, caratteristico di Berruguete, e il Cristo in pietà ora a Milano (Brera). Tornato in Spagna nel 1483, eseguì un ciclo di affreschi per la cattedrale di Toledo (quasi interamente perduti) e, per il convento domenicano di S. Tomaso in Ávila, un polittico con Storie del Santo e un grande polittico con Episodi della vita di Santi domenicani (alcune tavole ora a Madrid, Museo del Prado), che è forse la sua opera più importante.

Media

Pedro Berruguete