Questo sito contribuisce alla audience di

Bettini, Amàlia

attrice italiana (Milano 1809-Roma 1894), lavorò nella stessa compagnia del padre Giovanni. Attrice di straordinario talento, tra le più grandi dell'epoca, lasciò presto le scene, ma l'impegno con cui aveva dato vita ai personaggi – fu tra l'altro Igina d'Asti nell'opera omonima di S. Pellico (1841) – non fu dimenticato. Ebbe molti amici, tra cui il Belli, che le dedicò sonetti romaneschi e poesie in lingua.

Media


Non sono presenti media correlati