Questo sito contribuisce alla audience di

Beuckelaer, Joachim (Jan)

pittore fiammingo (Anversa ca. 1530-ca. 1575). Per quanto sia stato allievo di P. Aertsen, se ne distacca per temperamento e tecnica, restandogli inferiore. Le sue opere sono infatti basate su un gusto volutamente popolaresco, spesso banali nella composizione delle figure affastellate, oltre che facili nell'esecuzione. È da tener presente anche la differente radice culturale, in Aertsen olandese, in Beuckelaer fiamminga, legata al manierismo romanizzante di Anversa, pregno di accademismo. Fra le sue opere migliori sono il Mercato del pesce (Anversa, Museo di Belle Arti) e il Porco squartato (Colonia, Wallraf-Richartz Museum). Le opere conservate in Italia (Napoli e Genova) influirono su pittori italiani del Cinquecento (Campi, Passarotti) e del Seicento (Strozzi).

Media

Joachim Beuckelaer