Questo sito contribuisce alla audience di

Beveland

territorio dei Paesi Bassi, nella Zelanda, comprendente la penisola di Zuidbeveland (a S) e l'isola di Noordbeveland (a N), racchiuso entro i due rami della Schelda Occidentale e Orientale (Mare del Nord). Il Beveland era originariamente costituito da due isole, la più estesa delle quali (Zuidbeveland, 354 km²; 65.200 ab.) venne unita alla terraferma in seguito al prosciugamento di aree intermedie. La fertilità del suolo ne permette ora lo sfruttamento come zona agricola (patate, fiori, ortaggi, frutta) e di allevamento (suini, ovini). Centro principale è Goes, stazione ferroviaria sulla linea che collega Flessinga alla terraferma. Separata a S da Zuidbeveland tramite il canale di Zandkreek, è l'isola di Noordbeveland (92 km²; 6500 ab.), anch'essa caratterizzata da un'economia agricola (barbabietole da zucchero, patate, frumento, lino, ortaggi); centro principale è Kortgene.

Media


Non sono presenti media correlati