Questo sito contribuisce alla audience di

Bièno

comune in provincia di Trento (47 km), 815 m s.m., 11,69 km², 441 ab. (bienati), patrono: san Biagio (3 febbraio).

Centro della Valsugana, situato all'imbocco della valle di Tesino. Di origine romana, fu dapprima sotto il dominio dei vescovi-conti di Feltre, per poi passare ai signori di Ivano. Vi sorge una parrocchiale cinquecentesca, che ha subito rimaneggiamenti nei sec. XIX-XX.§ L'agricoltura produce mais, patate e foraggi; si pratica l'allevamento bovino. Sviluppate le attività di sfruttamento dei boschi (funghi, tartufi, legname) e la lavorazione artigianale del legno. In crescita il terziario, favorito dal turismo naturalistico e dal settore agrituristico in espansione.

Media


Non sono presenti media correlati