Questo sito contribuisce alla audience di

Bianchi, Regina

nome d'arte dell'attrice drammatica e cinematografica italiana R. d'Antigny (Lecce 1921-Roma 2013). Figlia d'arte, esordì nella compagnia di R. Viviani, suo maestro. Dette il meglio di sé nel teatro dialettale napoletano, a fianco di E. De Filippo. Si segnalò anche nel cinema con Le Quattro Giornate di Napoli (1962) di N. Loy e Kaos (1984) dei fratelli Taviani. In televisione recitò tra l'altro in Cronache della fine di un regno e La fiaccola sotto il moggio. Insignita per meriti artistici del titolo di Grande Ufficiale della Repubblica nel 1996, Bianchi ha continuato a lavorare sia per il cinema sia per il teatro. Per il grande schermo prese parte a film come Camerieri (1995) di L. Pompucci, mentre sul palcoscenico continuò a portare in scena personaggi di Eduardo De Filippo. Prese parte a lavori per la televisione come Gesù di Nazareth di Zeffirelli (1978), Elisa di Rivombrosa (2003) e Butta la luna (2006). Nel 2007 tornò al teatro con una commedia dal titolo Ci sta un francese, un inglese e un napoletano, le avventure di un gruppo di militari in missione di pace.

Media


Non sono presenti media correlati