Questo sito contribuisce alla audience di

Bianchi, Ugo

storico delle religioni italiano (Cavriglia, Arezzo, 1922-Firenzuola, Firenze, 1995). Ordinario di Storia delle religioni alle università di Messina (dal 1960), Bologna (dal 1971), Roma (dal 1974), professore incaricato della stessa disciplina all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (dal 1972), professore visitante di Etnologia religiosa all'Università Urbaniana di Propaganda Fide (Roma, dal 1977), è anche stato presidente della Società Italiana di Storia delle religioni e, dal 1990, dell'Associazione Internazionale per la Storia delle religioni. Nel 1994 divenne presidente della Conferenza Episcopale Italiana per la commissione medica. Studioso proveniente dalla scuola di R. Pettazzoni, ha dato un segno cattolico alle sue ricerche, mirando più o meno esplicitamente a una dimensione metastorica. Il tema cristiano del bene e del male è stato da lui affrontato in studi che vanno dal “dualismo” nelle religioni dei primitivi al mazdeismo e allo gnosticismo. Al centro dei suoi interessi, anche le religioni greca, ellenistica e romana, le cosmogonie, i culti misteriosi. Tra le sue opere si ricordano: Il dualismo religioso. Saggio storico e etnologico (1958; II edizione 1983), Introduzione alle religioni dei primitivi (1967), La religione greca (1975), Tra mondo e salvezza. Problemi del Cristianesimo di oggi (1979), Antropologia e dottrina della salvezza nella religione dei manichiei (1983), I riti di passaggio. Ordine cosmico, sociale, individuale (1986) e The Notion of “Religion” in Comparative Research (1994), che raccoglie gli Atti del XVI Congresso internazionale di Storia delle religioni, da lui stesso organizzato a Roma nel 1990. È stato insignito della laurea honoris causa dalle università di Louvain-la-Neuve e di Uppsala.

Media


Non sono presenti media correlati