Questo sito contribuisce alla audience di

Biblioteca Classense

edificata fra il XVII e il XVIII secolo per opera dell'abate Pietro Canneti, la biblioteca divenne nel 1803, alla soppressione dei monasteri, Biblioteca Civica di Ravenna. Ricca di antichi codici manoscritti, di rari incunaboli e di un cospicuo archivio in cui si trovano pergamene del sec. VIII, possiede anche una preziosissima raccolta di xilografie dei sec. XV e XVI. Dal 2002 la biblioteca è affidata all'Istituzione Biblioteca Classense costituita dal Comune di Ravenna.

Media


Non sono presenti media correlati