Questo sito contribuisce alla audience di

Bignon, Louis-Pierre-Edouard baróne di-

uomo politico francese (La Mailleraye, Normandia, 1771-Parigi 1841). Fece una brillante carriera nella diplomazia durante la rivoluzione e l'impero (dal 1798 al 1811). Dopo il breve segretariato di Stato durante i Cento Giorni, che lo mise in condizioni di firmare la convenzione del 3 luglio 1815, fu, sotto Luigi XVIII e Carlo X, deputato dell'opposizione dal 1817 e dopo la rivoluzione del luglio 1830, per breve tempo ministro degli Esteri e poi della Pubblica Istruzione. Fu quindi nuovamente deputato fino al 1837.

Media


Non sono presenti media correlati