Questo sito contribuisce alla audience di

Bilbergia o Billbergia

genere di piante perenni della famiglia Bromeliacee proprie del Brasile e dell'Argentina, coltivate in Italia specialmente in serra a scopo ornamentale. Si tratta di piante rizomatose, più o meno cespitose, con foglie fascicolate, lanceolate o lineari, più o meno spesse e coriacee, per lo più spinose ai margini, verdi o ricoperte da pruina biancastra. Dal ciuffo di foglie si erge uno scapo che reca un racemo di fiori con perianzio di 6 divisioni di cui talvolta soltanto 3 sono evidenti. Fra le specie più note Bilbergia iridifolia, con fiori giallo-verdastri accompagnati da brattee rosso-porporine, Bilbergia nutans, con fiori penduli a 3 tepali rossastri e 3 verdastri, marginati di blu, Bilbergia speciosa, Bilbergia thyrsoidea, Bilbergia vittata, quest'ultima con lunghi racemi fioriferi penduli, ricchi di brattee rosse.

Media


Non sono presenti media correlati