Questo sito contribuisce alla audience di

Biségna

comune in provincia di L'Aquila (83 km), 1210 m s.m., 46,15 km², 342 ab. (bisegnesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro della Marsica, posto ai piedi della Montagna Grande; è compreso nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Edificato sui resti del castello marso di Visinio, distrutto dai Romani nel 270 a. C., fu possesso, tra gli altri, dei Piccolomini e dei Cesarini di Celano. La chiesa dell'Assunta conserva una croce astile e un reliquiario in argento di scuola sulmonese (entrambi del sec. XV).§ L'economia si basa sulle attività di sfruttamento dei boschi e sull'artigianato del legno. È diffuso l'allevamento ovino e caprino.

Media


Non sono presenti media correlati