Questo sito contribuisce alla audience di

Blair, Betsy

pseudonimo dell'attrice cinematografica e teatrale statunitense Betsy Boger (Cliffside Park, New Jersey, 1923-Londra 2009). Ballerina e interprete drammatica, si fece notare nel film La fossa dei serpenti (1949) e si impose quale trepida zitella in Marty (1955): personaggio che ripeté poi con sensibilità in Europa, da protagonista in Calle Mayor (1956) e in parti di fianco con registi italiani. È tornata in teatro a Londra e New York. Tra le sue sporadiche interpretazioni cinematografiche vanno citate Un equilibrio delicato (1973) di Tony Richardson e Betrayed-tradita (1988), dramma sul razzismo di Costa Gavras.

Media


Non sono presenti media correlati