Questo sito contribuisce alla audience di

Blicher, Steen Steensen

scrittore danese (Vium, Viborg, 1782-Spentrup 1848). Figlio di un pastore protestante, si laureò in teologia; fu quindi maestro e agricoltore, finché ebbe (1819) una parrocchia a Spentrup. Traduttore di Ossian, scrisse poesie di intonazione essenzialmente romantica (Poesie, 1814; Viaggio di sei giorni attraverso lo Jutland, 1817; Un concerto di natura, 1838), ma diede il meglio di sé nelle novelle, in cui, risentendo l'influsso di W. Scott, descrisse il paesaggio e la gente dello Jutland. Tra i migliori racconti si ricordano: Frammenti del diario di un maestro di villaggio (1823) e Ah, com'è alterato! Nel 1842 uscì una raccolta di novelle e poesie, in dialetto jutlandese, Un salotto dove si lavora a maglia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti