Questo sito contribuisce alla audience di

Blitzkrieg

sm. tedesco (guerra lampo). Tattica d'attacco dell'esercito hitleriano: teorizzata dal generale tedesco Guderian, si fonda sullo sfruttamento delle risorse tecniche di un esercito meccanizzato. Facendo convergere da diverse direzioni sugli obiettivi strategici le divisioni corazzate, “coperte” dall'aviazione, il Blitzkrieg penetrava in profondità nello schieramento avversario, con un'avanzata velocissima, cogliendo di sorpresa l'esercito nemico. L'applicazione del Blitzkrieg consentì alle forze naziste di abbattere in breve tempo le resistenze della Polonia (1939), della Francia (1940), del fronte balcanico (1941) e di penetrare rapidamente anche in Russia (primavera-estate 1941).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti