Questo sito contribuisce alla audience di

Boèri

nome con cui si designano gli Olandesi che, a partire dal 1652, cominciarono a stabilirsi presso il capo di Buona Speranza (Table Bay). La prima spedizione, organizzata dalla Dutch East India Company e composta da una novantina di uomini, doveva fondare una stazione di rifornimento per le navi di passaggio sulla rotta delle Indie; in breve gli Olandesi si trasformarono in agricoltori e allevatori (donde il nome, dall'olandese boer, contadino). Appartenenti alla Chiesa riformata olandese e dotati d'uno spiccato spirito di autonomia, si spinsero sempre più verso l'interno: tra il 1770 e il 1780 avevano raggiunto con le loro ardite transumanze (trek) il Great Fish River da un lato e l'Orange dall'altro. Nel 1786 fondarono sulla frontiera orient. la città di Graaff-Reinet che nel 1795 si rese indipendente dalla Compagnia, insieme a quello di Swellendam (fondato nel 1743); nello stesso anno la flotta inglese attaccava ed espugnava Città del Capo, ponendo fine al dominio della Dutch East India Company. Nel 1803, in esecuzione della Pace di Amiens (1802), la colonia del Capo era restituita al governo olandese; nel 1806 i Boeri si vedevano riconsegnati alla Gran Bretagna, cui nel 1815 il Congresso di Vienna assegnò definitivamente la colonia del Capo. La soppressione delle autonomie boere, l'immigrazione di consistenti gruppi di coloni inglesi e l'abolizione della schiavitù (1834) determinarono un'emigrazione in massa dei Boeri verso le regioni del nord (il “Grande Trek”) dove posero le basi delle Repubbliche dell'Orange e del Transvaal. La politica razziale dei Boeri, le discriminazioni poste contro gli stranieri e soprattutto la scoperta di giacimenti auriferi nel Transvaal determinarono con gli Inglesi tensioni che sfociarono nella guerra anglo-boera (1899-1902), condotta dalla Gran Bretagna con determinazione talvolta spietata. Alla vittoria inglese, sanzionata dal Trattato di Vereeniging (31 maggio 1902), seguì l'annessione delle Repubbliche boere. La comunità boera continuò a svilupparsi a fianco di quella inglese, conservando intatti i propri orientamenti d'ordine soprattutto politico-sociale e religioso.

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->