Questo sito contribuisce alla audience di

Bodenstedt, Friedrich von-

poeta e letterato tedesco (Peine, Hannover, 1819-Wiesbaden 1892). Studioso di slavistica, viaggiò molto in Oriente; tornato in Germania fu sovrintendente del teatro di Meiningen. Autore di studi etnografici e di ricerche storico-geografiche, compose, fingendoli tradotti dal suo maestro, il poeta persiano Mirza Schaffy, Die Lieder des Mirza Schaffy (1851; I canti di Mirza Schaffy), che ebbero grande risonanza per la delicatezza e la musicalità dei versi e soprattutto per la nota esotica che introdussero nel mondo Biedermeier.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti