Questo sito contribuisce alla audience di

Boerhaave, Hermannus

medico, chimico e botanico tedesco (Voorbout, Leida, 1668-Leida 1738). Raggiunse grande fama sia per la sua abilità clinica, che gli derivava dall'attento esame del malato e dalle conoscenze anatomiche e fisiologiche in opposizione a ogni dogmatismo, sia per le teorie innovatrici da lui sostenute nel dare un'interpretazione meccanicistica alla fisiologia. Fu uno dei maggiori fautori dei concetti della iatrochimica e della iatrofisica. Tra le opere si ricordano: Institutiones medicae (1708), Elementa chemiae (1724) e Index plantarum (1724) dell'Orto botanico di Leida.

Media


Non sono presenti media correlati