Questo sito contribuisce alla audience di

Boissy d'Anglas, François-Antoine, cónte di-

uomo politico francese (Saint-Jean-Chambre 1756-Parigi 1826). Liberale e moderato, eletto alla Convenzione nel 1792, ne fu presidente nel 1795. Proscritto dopo il colpo di stato del 18 fruttidoro (4 settembre 1797) per le sue simpatie borboniche, poté riprendere la vita politica dopo quello del 18 brumaio (9 novembre 1799). Fu nominato membro del Tribunato, conte dell'Impero, senatore nel 1805; abbandonò Napoleone per Luigi XVIII che lo fece pari nel 1816.

Media


Non sono presenti media correlati