Questo sito contribuisce alla audience di

Bombois, Camille

pittore francese (Venarey-les-Laumes, Côte-d'Or, 1883-Parigi 1970). Autodidatta, giunse a Parigi nel 1907. Nel 1922, dopo una mostra a Montmartre, fu notato da Wilhelm Uhde, che lo presentò come una nuova scoperta del genere naïf. Nei suoi quadri (angoli di campagna, boschi, scene di circo, feste paesane) un primitivo e popolaresco realismo si accompagna al gusto per gli effetti volumetrici e prospettici.

Media

Camille Bombois.

Collegamenti