Questo sito contribuisce alla audience di

Bonòmini, Pàolo Vincènzo

pittore italiano (Bergamo 1756-1839). Avviato dal padre Paolo verso il genere sacro, elaborò ben presto un suo linguaggio indipendente e personalissimo, caratterizzato da un brillante cromatismo e da una notevole vivacità di segno. Attivo a Bergamo, vi decorò ville, palazzi e teatri con scene di battaglia e mitologiche, paesaggi, composizioni di animali, ecc. La sua opera più originale è considerata la serie di sei tempere per la chiesa di S. Grata in Borgo Canale a Bergamo, tutte pervase da uno spirito scanzonato e grottesco, nelle quali gli uomini sono rappresentati come scheletri.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti