Questo sito contribuisce alla audience di

Bonatèlli, Francésco

filosofo spiritualista italiano (Iseo 1830-Padova 1911). Professore nelle università di Bologna e di Padova. Si propose di dimostrare l'irriducibilità dei processi di coscienza a quelli sensitivi e la trascendenza di Dio, pensato come fondamento della conoscenza e della morale. Opere principali sono: La coscienza e il meccanismo interiore (1872); Percezione e pensiero (1891-95); La categoria del valore (1907).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti