Questo sito contribuisce alla audience di

Bonn, Pittóre di-

tra i ceramografi attici della tecnica a figure rosse così denominati in relazione a vasi esistenti nel Museo di Bonn, il più antico (fine sec. VI a. C.) è autore di una coppa con Teseo e il toro di Maratona (Roma, Musei Vaticani). Il Pittore di Bonn n. 1614 (fine sec. V a. C.) ha uno stile scadente e trasandato. Il Pittore di Bonn n. 1645 è autore di coppe di stile sub-midiaco che presentano scene di palestra o di sacrificio.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti