Questo sito contribuisce alla audience di

Bonpòrti o Buonpòrti, Francésco Antònio

compositore italiano (Trento 1672-Padova 1749). Dopo gli studi umanistici a Trento e Innsbruck, studiò teologia a Roma e qui ebbe come maestri di composizione O. Pitoni e A. Corelli; ordinato sacerdote, visse a Trento dal 1695 al 1740, ritirandosi poi a Padova. La vita appartata e il carattere non professionistico della sua attività musicale (è, insieme con T. Albinoni e B. Marcello, uno dei “dilettanti” veneti) incisero sul carattere della sua produzione, che si inserisce con grande originalità nella splendida fioritura violinistica del Settecento veneto, rivelando accenti liberamente preromantici. Si ricordano i Concerti op. 11 (Trento, ca. 1714) e le Invenzioni op. 10 (Bologna, 1712).

Media


Non sono presenti media correlati